A cosa serve il ricorso?

Ottieni il riconoscimento dell’abilitazione in ROMANIA, anche se non hai impugnato il rigetto.
L’abilitazione all’insegnamento conseguita in Romania deve essere riconosciuta dal Miur.
A stabilirlo le ultime sentenze sia del Tar Lazio che del Consiglio di Stato.
“Il diniego – scrivono i giudici – si pone in contrasto con i principi e le norme di origine sovranazionale, i quali impongono di riconoscere in modo automatico i titoli di formazione rilasciati in un altro Stato membro al termine di formazioni in parte concomitanti, a condizione che “la durata complessiva, il livello e la qualità delle formazioni a tempo parziale non siano inferiori a quelli delle formazioni continue a tempo pieno. Una volta acquisita la documentazione che attesta il possesso del certificato conseguito in Romania, non può negarsi il riconoscimento dell’operatività in Italia, altro paese Ue, per il mancato riconoscimento del titolo di studio – laurea – conseguito in Italia. L’eventuale errore delle autorità rumene sul punto non può costituire ragione e vincolo per la decisione amministrativa italiana; ciò, in particolare, nel caso di specie, laddove il titolo di studio reputato insufficiente dalle Autorità di altro Stato membro è la laurea conseguita presso una università italiana”.

In questi giorni sia il Tar Lazio che il Consiglio di Stato hanno emanato sentenze positive che hanno riconosciuto la validità del titolo di abilitazione conseguito in Romania. Molti docenti hanno già presentato ricorso avverso il rigetto, altri invece non confidando nell’esito positivo del ricorso non lo hanno presentato e pertanto ormai si trovano con un rigetto apparentemente consolidato. Il nostro Studio legale, alla luce della nuova giurisprudenza, ritiene invece di poter riattivare il procedimento per il riconoscimento pendente presso il Miur.
Pertanto, quanti non hanno impugnato il rigetto possono contattare il nostro studio legale che provvederà a presentare un’integrazione all’istanza di riconoscimento depositata presso il Miur e, successivamente a questa integrazione, qualora non dovessero ricevere risposta entro 4 mesi o in caso di rigetto, potranno presentare ricorso ordinario al Tar Lazio.

TIPOLOGIA DI RICORRENTE
  • Possono aderire al ricorso tutti gli insegnanti abilitati in Romania che hanno ottenuto un rigetto dal Miur.
  • Possono aderire al ricorso tutti gli insegnanti abilitati in Romania.
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA
  • Carta di identità
  • Codice fiscale
COSTO DI ADESIONE

Contattaci ai recapiti elencati di seguito.

COME ADERIRE

Puoi richiedere maggiori informazioni o contattandoci ai numeri 0818264811, 3335018876 (tutti i giorni dalle 16 alle 19) oppure compilando il form sottostante.

""
1
Contattaci per una consulenza Gratuita
Nome
Cognome
Telefono
Oggettodella richiesta
0 /
Previous
Next
FormCraft - WordPress form builder